MHM quest’anno si rinnova. Per l’edizione 2018 il percorso è stato totalmente rivisitato sia per la oramai classica distanza della mezza maratona 21,097 km che per la veloce 10 km. Il tracciato si snoda interamente all’interno del comune di Jesolo con partenza dalla comoda e centrale Piazza Milano.
Grazie al nuovo tracciato della mezza maratona, i runner avranno l’occasione di vedere non solo le splendide architetture del Lido di Jesolo, ma anche di conoscere la storia del territorio tra laguna e mare.
Proprio quest’ultimo aspetto si presenterà ai runner già pochi chilometri dopo la partenza. Le campagne pianeggianti appena al di fuori del litorale ci conducono a conoscere una delle eredità storiche del litorale, il canale Cavetta, a fianco del quale si correrà per buona parte della sua lunghezza. Il Cavetta fu progettato dalla Repubblica di Venezia al fine di creare un rapido collegamento fluviale con i mercati del Friuli e i primi lavori iniziarono nel 1440 su progetto idraulico di Alvise Zuccarini. Il canale chiamato Cava Zuccherina, chiaramente in onore al suo progettista, durò pochi decenni e intorno al 1600 fu aperto un nuovo canale perfettamente rettilineo grosso modo corrispondente all’attuale alveo del Canale Cavetta a congiungere il fiume Piave (che al tempo scorreva nell’alveo dell’odierno Sile) con il canale Revedoli nell’area di Eraclea.
Nel 1683 la rotta della Landrona decretò l’odierna situazione idrografica: il Piave deviò il suo percorso e si insinuò tra il Cavetta e il Revedoli impendendo il collegamento diretto. Per evitare la risalita idraulica lungo i due canali verso l’abitato di Jesolo e le bonifiche, dovuta alle frequenti piene del Piave, furono costruite le porte di sbarramento di Cortellazzo e di Revedoli e di lì a poco sorse l’abitato di Cortellazzo che si avviò a diventare porto peschereccio. Oggi Cortellazzo è noto per il porto turistico e le porte al termine del canale Cavetta, alimentato dalle placide acque del Sile, sono sempre aperte e fanno da preludio alla parte moderna del Lido di Jesolo.

www.italybyrun.com